Amazon+clickBank

mercoledì 2 agosto 2017

Vacanze Estive: Chiuso per ferie




Cari lettori,
anche quest'anno il blog va in vacanza. Vi saluto e ci vediamo a inizio Settembre.
In questo mese mi rilasserò da tutto il lavoro e le gioie della vita.
Preparerò nuovi post per ricominciare alla grande.


Buone vacanze a tutti... godetevi l'estate!





PUBBLICITA': Il meglio di te con il Coaching (A.Rizzuto, A.Roberti)




Buongiorno lettori,
prima di fermarmi per le ferie estive, voglio mostrarvi un libro interessante che ho trovato sul sito "Il Giardino dei Libri", ormai fonte di ispirazione e di titoli utilissimi.



Titolo: Il meglio di te con il Coaching
Autore: A.Rizzuto - A.Roberti
Editore: NPL Itali - Alessio Roberti Ediz.
Uscita: 2017
Pagine: 191 p.
Prezzo: 9,90 €


Questo libro è la soluzione per dare valore alla tua vita, e lo trovi con uno sconto del 15% sul prezzo di copertina. Imperdibile.


Non mi ero mai avvicinata al mondo del Coaching perché nella vita abbiamo sempre mille cose da fare, ma siamo sicuri che essa sia sotto controllo? che tu stia dando il massimo? Che tu sia soddisfatto al 100%?

Se queste domande ti hanno fatto fermare a pensare, se hanno acceso in te un po' di curiosità e hai preso coscienza di limiti e cose da migliorare... allora FERMATI!
Sei nel posto giusto!

Con questo libro accenderai quella scintilla che scatenerà il cambiamento.
Scopri come esprimere il IL MEGLIO DI TE ogni giorno.

Il miglior modo di prevedere il futuro è crearlo.

La parola Coaching la sentiamo ormai ovunque, dai giornali, riviste e in TV, per non parlare del Web. Una parola comune ormai, ma sai cos'è Cosa può fare per migliorare la tua vita?

In questo libro troverai risposte chiare e pratiche a queste domande. Avrai strumenti utili per analizzare la vita che stai vivendo, quali siano i tuoi desideri per il futuro e come realizzarli con le giuste risorse.

Questa preziosa guida ti aiuterà a prendere il controllo della tua vita e ti fornirà strumenti pratici da applicare fin da subito. Esempi calzanti, consigli puntuali, grande esperienza... queste sono le migliori risorse messe a tua disposizione  da Antonella Rizzuto (formatrice molto amata e apprezzata) e Alessio Roberti (figura di spicco del panorama internazionale della formazione).

Leggendo Il Meglio di Te con il Coaching inizierai a:
  • Riflettere su te stesso
  • Capire meglio chi sei e chi vuoi diventare
  • Chiarire i tuoi obiettivi e allinearli ai tuoi valori
  • Imparare il linguaggio più efficace per parlare a te stesso
  • Focalizzarti ogni giorno su quello che per te conta davvero
  • Riuscire a dare in qualsiasi situazione il meglio di te

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
La ruota della vitaScarica l'ebook GRATUITO "La ruota della vita". 
Fai girare la tua vita dalla parte giusta!
Clicca qui per scaricare l'ebook
Il tipo di domande che ci poniamo determina la qualità della nostra esistenza. Da questa intuizione nasce la RUOTA DELLA VITA, lo strumento che ha già aiutato migliaia di persone a fare il primo passo verso una vita più armoniosa, e che ora è a tua disposizione. Divertente come un gioco, incalzante come un test, utile come un esercizio, la RUOTA DELLA VITA ti regalerà una fotografi a fedele di com’è la tua esistenza in questo momento, rivelandoti anche aspetti di cui non sei pienamente consapevole. Scoprila nelle pagine di questo ebook, tratte dal libro Il Meglio di Te con il Coaching.
----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

A che punto sei della tua vita?
Hai bisogno di fare un po' d'ordine?
Sei soddisfatto o vuoi migliorare?
Stai dando il massimo o hai ancora risorse da sfruttare e far fruttare?

Si è accesa una lampadina?
Grazie a questo libro vivrai un viaggio alla vera scoperta di te.

Antonella e Alessio, gli autori, sanno bene che non basta un libro per iniziare un cambiamento!
Quello che ci vuole è il libro giusto al momento giusto!




Dicono del libro:
"Questo libro è un’opportunità nuova ed entusiasmante offerta a ciascuno di noi per sviluppare le proprie forze mentali ed emotive, e sfoderare nuove capacità creative e intellettive per realizzarsi e vivere al meglio."?
Linda Avverato, psicologa e psicoterapeuta

"Antonella Rizzuto e Alessio Roberti hanno distillato in questo libro i risultati di oltre 20 anni di ricerche nel campo della crescita personale e professionale, fornendoti gli strumenti per migliorare notevolmente la tua vita."
Paolo Borzacchiello, formatore aziendale e business coach
"Gli strumenti insegnati da Antonella Rizzuto e Alessio Roberti sono davvero utili per riuscire a dare il meglio di sé."
?Igor Cassina, medaglia d’oro Olimpiadi Atene 2004

"In continuità con i grandi maestri dello sviluppo personale e della PNL, finalmente un libro ad opera di due autorevoli formatori italiani, che hanno scritto un testo chiaro e dinamico, ricco di esempi e applicazioni, che aiuta a prendere il controllo del timone della propria vita."
Riccardo Pulzoni, medico e psichiatra





Con l'acquisto di questo articolo, riceverete in omaggio l'ebook "1 Capitolo de "PNL e Libertà" di Richard Bandler in Pdf.



INDICE

Prefazione
Introduzione
  • Capitolo 1
    Scatta un'istantanea alla tua vita
  • Capitolo 2
    Scopri la tua mission e la tua vision
  • Capitolo 3
    Chiediti chi sei e come vorresti essere
  • Capitolo 4
    Metti in ordine i tuoi valori
  • Capitolo 5
    Definisci al meglio i tuoi obiettivi
  • Capitolo 6
    Circondati di influenze positive
  • Capitolo 7
    Concentrati su cio' che conta davvero
Conclusione
Ringraziamenti e dediche
Letture consigliate
Bibliografia
Gli autori
Resta in contatto con noi
Corso gratuito "Il Meglio di Te"

APPROFONDIMENTI

La Ruota della Vita:
""La mia vita è cambiata quando ho scoperto la “Ruota della Vita”, quello che, a ragione, viene considerato lo strumento principe del Coaching. Ricordo ancora la prima volta che incontrai Alessio, durante il corso “Coaching Essenziale”. Volevo sapere quale fosse il modo più efficace per migliorare la mia vita e lui mi disse che, per prima cosa, era indispensabile comprendere a fondo la situazione attuale e riflettere sui singoli aspetti che caratterizzano la nostra esistenza."
Antonella Rizzuto

AUTORI

Antonella Rizzuto
Antonella Rizzuto è tra le professioniste della formazione più amate e apprezzate oggi in Italia, è la docente a cui il maggior numero di persone affida la propria formazione in Coaching. Oltre 12.000 persone frequentano ogni anno i suoi corsi. È Presidente dell’Associazione Professionale Nazionale del Coaching e direttore di NLP ITALY Coaching School. Laureata in filosofia con indirizzo socio-psico-pedagogico, ha proseguito la sua formazione attraverso i Master “Coaching, leadership e risorse umane” e “Leadership e sviluppo delle persone” dell’Università di Roma. Ha poi completato con successo i percorsi di formazione in Life, Business, Team e Sport Coaching di NLP ITALY Coaching School e si è specializzata in Coaching con Tim Gallwey e John Whitmore, considerati universalmente il nonno e il padre del Coaching. È l’italiana con maggiore esperienza nel settore del Team Coaching: ha seguito come project manager e Coach numerosi progetti di Coaching, tra cui il più ampio mai realizzato in Italia e che ha coinvolto 129 aziende e oltre 1.500 persone. Oltre che come Team Coach, lavora anche come Life Coach e Coach Genitoriale. È co-autrice insieme ad Alessio Roberti del libro Il Meglio di Te con il Coaching.
Alessio Roberti
Alessio Roberti è l’italiano con maggiore esperienza nella ricerca e formazione in P.N.L. applicata al Coaching a livello mondiale: ha formato oltre 100.000 persone in Italia, USA, Giappone e Inghilterra. La Society of NLP gli ha conferito le certificazioni internazionali in NLP COACHING Master Trainer, il massimo livello di specializzazione in P.N.L. applicata al COACHING; NLP Master Trainer, il massimo livello di specializzazione in P.N.L.; INTERNATIONAL DIRECTOR OF BUSINESS COACHING, Direttore Internazionale del settore Business Coaching; FORMATORE dei Trainer di P.N.L. che si specializzano per diventare formatori in COACHING Fra le numerose aziende che si avvalgono della sua consulenza e formazione ci sono le più importanti organizzazioni aziendali nazionali e internazionali. È inoltre Coach di importanti top manager e imprenditori italiani. Ha scritto numerosi libri sulla comunicazione tra medico e paziente e sul Coaching per i medici, e coordina progetti formativi nazionali sul miglioramento dell’alleanza terapeutica. Ha inoltre creato progetti speciali per l’utilizzo degli strumenti del Coaching e della P.N.L. per numerose istituzioni italiane. Ai suoi corsi partecipano ogni anno migliaia di persone di diverse professioni, tra cui imprenditori, top manager e psicologi.



domenica 30 luglio 2017

INTERVISTA alla Casa Editrice Edizioni E/O


Buongiorno lettori,
oggi ho scelto di dare visibilità alla casa editrice Edizioni E/O. Ho tanto amato alcuni loro libri, così ho deciso di intervistarli e conoscere più a fondo la loro realtà editoriale.

Ecco a voi le domande e le loro risposte:



1. QUANDO E COME E' NATA LA CASA EDITRICE, E QUAL ERA LA VOSTRA IDEA DI PARTENZA?

Fondata alla fine degli anni ’70 da Sandro Ferri e Sandra Ozzola, la casa editrice Edizioni E/O ha sin dal principio manifestato la volontà di creare ponti e aperture nelle frontiere letterarie per stimolare il dialogo fra le diverse culture.

Originariamente l’interesse privilegiato era rivolto alla letteratura dell’Est Europa, da Christa Wolf a Bohumil Hrabal, poi, assecondando anche i mutamenti storici, c’è stata una progressiva apertura al resto del mondo, a partire dall’America, dalla quale E/O ha portato per la prima volta in Italia autori del calibro di Joyce Carol Oates, Alice Munro e Thomas Pynchon. A partire dagli anni Novanta la casa editrice si è anche dedicata al noir mediterraneo, portando alla ribalta nomi come Massimo Carlotto e Jean-Claude Izzo. 

Oggi la E/O è considerata una delle più prestigiose case editrici indipendenti sul territorio italiano e dall'inizio degli anni 2000 si trova in una ormai consolidata fase di crescita che l'ha portata, ne 2005, a dar vita alla nuova Europa Editions (con sede a New York) e nel 2007 a Sharq Gharb, che pubblica autori italiani in alcuni paesi del mondo arabo mediterraneo, in coedizione con editori locali. 

La stessa passione per lo scambio culturale e per il dialogo che caratterizza le Edizioni E/O ha spinto alla creazione di un nuovo ponte tra le culture europee, quelle del sud del mondo e quella nordamericana. 


2. COME SI STRUTTURA LA VS. PRODUZIONE EDITORIALE?

La collana principale di E/O è Dal Mondo, che accoglie autori provenienti da molte aree geografiche diverse. La collana Gli Intramontabili ripropone grandi romanzi presentati come classici. Sabot/Age, curata da Colomba Rossi e Massimo Carlotto, è dedicata al noir di giovani autori italiani. Esiste poi dagli anni ’90 la collana di Tascabili, in cui vengono riproposti i titoli di maggiore successo del catalogo. 


3. QUAL E' IL FILO COMUNE CHE LEGA LE VS. PUBBLICAZIONI?

Le Edizioni E/O da sempre mettono al centro del loro progetto culturale l’idea del dialogo tra culture diverse. La casa editrice propone infatti un catalogo ampio e variegato per temi e generi, ma al tempo stesso coerente, sempre improntato alla ricerca e all’allargamento degli orizzonti dei nostri lettori. 


4. QUANTI TITOLI PUBBLICATE L'ANNO?

Ad oggi E/O pubblica una trentina di titoli l’anno.



5. COME SCEGLIETE GLI AUTORI DA PUBBLICARE?

La nostra è una ricerca a 360°: dalle proposte che ci arrivano direttamente dagli scrittori esordienti, alle proposte che ci arrivano da agenti ed editori stranieri, passando per il lavoro di scouting che viene svolto durante le fiere internazionali del libro. Da sempre c'è un forte interesse per le voci nuove e originali, provenienti da diverse aree del mondo. All’inizio l’interesse era soprattutto rivolto verso l’Est, ed è andato a colmare un vuoto editoriale del panorama letterario italiano, per poi spostarsi lungo nuove rotte e nuovi generi. La qualità della scrittura, l'originalità della trama sono da sempre caratteristiche imprescindibili nelle scelte degli editori.


6. QUALI SONO I TITOLI CHE HANNO RICEVUTO UNA MIGLIORE ACCOGLIENZA DA PARTE DEL PUBBLICO IN TERMINI DI VENDITA?

I primi numeri importanti sono arrivati con Massimo Carlotto e Jean-Claude Izzo. E poi Lia Levi, i best-seller Amabili resti e L’eleganza del riccio, i libri di Elena Ferrante, con l'exploit dal 2011 della quadrilogia dell'Amica Geniale.  


7. QUANTO SONO DIFFUSI E CONOSCIUTI I VOSTRI LIBRI IN ITALIA? SIETE SODDISFATTI DELLA DISTRIBUZIONE E DELLA VISIBILITA' A VOI RISERVATA IN LIBRERIE, BIBLIOTECHE, ECC.? 

Lavoriamo molto per ottenere una buona visibilità in libreria, avvalendoci anche della collaborazione dei librai con i quali intratteniamo un rapporto privilegiato. Sono loro il principale tramite tra la casa editrice e i lettori. 


8. QUAL E' L'ASPETTO PIU' COMPLICATO DEL VOSTRO MESTIERE?

Problemi distributivi e contenimento dei costi sono due delle difficoltà maggiori. Pubblicare titoli di qualità, tuttavia, consente di attenuare queste difficoltà. Quello delle Edizioni E/O è infatti un progetto basato su un interesse culturale, molto più che economico; nonostante i problemi che quotidianamente chi lavora nel mondo dell’editoria deve affrontare, i “buoni libri” sono da sempre al centro del nostro lavoro. 


9. QUALI PROGETTI E AMBIZIONI COLTIVATE PER IL FUTURO?

Continuare ad esplorare e a battere i terreni meno esplorati. Uno spazio geografico al quale E/O è ad oggi molto attenta è ad esempio quello del Medio Oriente. Riuscire a dare spazio alla letteratura del mondo arabo può aiutare a gettare nuova luce sul presente. 


10.  PERCHE' LA CASA EDITRICE HA QUESTO NOME?

E/O stava ad indicare originariamente il ponte tra Est e Ovest. Poi, con i mutamenti storici, la casa editrice ha allargato i propri orizzonti, sia geografici sia di genere.




Cosa ne pensate?
Un grazie immenso alla Casa Editrice
Correte subito sul loro SITO




venerdì 21 luglio 2017

IN MY MAILBOX 2017 - 7#: La felicità delle piccole cose, Undici minuti, Maximum Ride, In morte di una cicala, Non ditelo allo scrittore

In My Mailbox è la rubrica ideata da Kristi del blog The Story Siren,
e che io seguo su "Ombre Angeliche".
Consiste nel presentare i libri acquistati, regalati,
prestati o ricevuti dalle case editrici e gli autori.


Ciao a tutti,
Eccomi tornata all'appuntamento che amo di più... mostrarvi i miei ultimi arrivi!!!




- LA FELICITA' DELLE PICCOLE COSE (Caroline Vermalle)
Piccolo libro avuto in scambio... mi ispira moltissimo!

- UNDICI MINUTI (Paulo Coelho)
Coelho mi piace molto, ora ho finalmente un altro suo libro da leggere.

- MAXIMUM RIDE - L'esperimento Angel (James Patterson)
E' uno scambio-esperimento. Vediamo se questa trama mi prenderà.

- IN MORTE DI UNA CICALA (Maria Silvia Avanzato)
Maria Silvia la Adoro. Con i buoni Feltrinelli compro sempre i suoi libri.

- NON DITELO ALLO SCRITTORE (Alice Basso)
Trovato per caso il terzo capitolo della basso al Libraccio, al 50% !!!







martedì 18 luglio 2017

PUBBLICITA': Brucia per me (Federica Leva)



Buongiorno cari lettori!
Oggi vi presento il nuovo romanzo di Federica Leva, che ho conosciuto qualche mese fa, quando ho presentato il suo romance "Bugiardo per amore".
Eccoci qui con un nuovo titolo, "Brucia per me".
Il romanzo è uscito il 27 giugno di quest'anno, e non ve lo dovete perdere se amate le letture un po' hot.




Romance contemporaneo con parti hot
Pagine 335
In ebook e KU. Presto anche in cartaceo.


Sinossi:
Alec Blackmore non si è mai curato delle chiacchiere e dei giornalisti. Amministratore delegato di una famosa azienda di cosmesi, è molto richiesto dalle donne e non teme di infangarsi la reputazione, quando il suo migliore amico gli propone di fingersi il suo fidanzato, durante una vacanza in montagna. La copertura è indispensabile perché nessuno importuni Sebastian, appena uscito da una clinica dopo un tentativo di suicidio. Ad Aspen, però, Alec incontra Sheryl e l’attrazione è reciproca, quasi feroce. Ogni sguardo è una scintilla, ogni carezza porta con sé il brivido del fulmine. Credendo che lui sia impegnato con un altro uomo, Sheryl cerca in tutti i modi di non lasciarsi coinvolgere, ma Alec non è abituato a essere respinto. Vuole farla crollare con tutte le sue convinzioni, e intesse un incantesimo in cui rischiano di farsi male entrambi. Perché Sheryl ha un segreto, nel suo passato, e lui rischia di perdere tutto, con quel gioco d’inganni…


Primo estratto
Lasciò il fiore di scatto e si guardò il dito, macchiato sul polpastrello da un rubino di sangue. Fece per portarselo alle labbra, ma lui fu più rapido, le prese la mano e sfiorò la piccola ferita con la bocca. Sorridendole con gli occhi, aprì le labbra in un bacio e fece scorrere la lingua sulla sua pelle in una carezza lenta e provocante.
Sheryl si dimenticò di respirare; dimenticò la musica, le montagne innevate, il suo nome. Le parve di esplodere in una costellazione di brividi accecanti, gli occhi incatenati a quelli predatori dello sconosciuto. 
E d’improvviso, quel fuoco che si era sbriciolato in cenere, durante il suo infelice matrimonio, le divampò dentro come un incendio. Sentì le maree del desiderio montarle nel sangue, roventi e inarrestabili, come se lui fosse stato la luna e lei un oceano incandescente, impaziente di raggiungerlo.
Le era mai accaduto di provare un’attrazione così folle e impetuosa per uno sconosciuto? No, non che ricordasse, ed era travolgente, un tremore spaventoso e meraviglioso nello stesso tempo…


Secondo estratto
Aggrappata con le mani alla roccia, gli occhi fissi nel tramonto che si stava spegnendo, Sheryl non osava respirare. Non osava pensare. Ogni cosa, in lei, era un’esplosione di emozioni. Di lussuria, di dissolutezza. Di assoluto, incontenibile desiderio. 
Contro la sua volontà, inarcò la schiena e reclinò la testa all’indietro, sulla spalla di Alec, e si morse un labbro per non gemere. 
Che cosa stava facendo? Era nuda e svelata allo sguardo dell’uomo più bello che avesse mai conosciuto. E si stava lasciando toccare, palpeggiare e frugare come se fossero stati amanti insaziabili, bramosi, irrefrenabili. 
Ed era bello, meravigliosamente, diabolicamente bello!
All’improvviso, Alec si fermò. Le avvolse la conchiglia pulsante nel palmo e per qualche momento rimase così, immobile, la guancia posata contro la sua, il respiro corto e affannato. Si era già stancato? L’aveva solo provocata per saggiare quanto fosse debole? Che brutto bastar…!
«Ah!»
Senza preavviso, Alec la penetrò con un dito e con il palmo iniziò a massaggiarla sulla perla turgida. Sheryl si sentì sciogliere come cera fusa e s’addossò contro di lui, incapace di restare in piedi, nel dolce dondolio dell’acqua. Era smaniosa, abbandonata alla magica tortura delle sue mani, perduta. Alec la baciò sulla fronte e la mordicchiò ancora sul collo.
«Godi, mia sirena. Godi per me!»

Terzo estratto
Aveva provato a resistere ma, anche se avesse potuto lottare contro di lui, non poteva mentire a se stessa. Voleva le sue mani su di sé, la sua bocca spalancata sulla pelle e quel dito invadente, che aveva appiccato un incendio laddove nessun uomo s’inoltrava da oltre tre anni. E adesso avrebbe distrutto il mondo con un urlo, se qualcuno li avesse fermati, se qualcuno avesse osato derubarla di quell’orgasmo che stava montando dal cuore della sua femminilità come un cavallo selvaggio. Il dito di Alec sapeva quali corde tirare e finalmente quella tensione insopportabile scoppiò, come una nuvola trafitta da una freccia. Il tramonto scomparve e ogni cosa venne inghiottita da un velo nero e accecante. Rapida, la mano che le torturava il seno salì a tapparle la bocca, e lei urlò, un grido selvaggio, liberatorio. Anche il respiro di Alec era affannato, e una manciata di secondi più tardi lui le si addossò contro con un ringhio soffocato, spingendola contro le rocce. 

«Scusa» mormorò sulla sua nuca. «Scusa.»







++++++++++++++

lunedì 17 luglio 2017

RECENSIONE: I regni del fuoco 3° - Nel cuore della foresta (Tui T. Sutherland)



Titolo: Nel cuore della foresta
Saga: I regni del fuoco III°
Autore: Tui T. Sutherland
Editore: Il Battello a Vapore - Piemme
Uscita: Aprile 2017
Pagine: 367 p.
Prezzo: 15,00 €



Trama:
I draghi del destino non sanno cosa aspettarsi dal misterioso Regno della Foresta. Le antiche pergamene rivelano molto poco dei suoi abitanti. Sotto la guida attenta di Glory, i cinque amici si sono spinti fino ai margini della foresta pluviale e hanno scovato le prime tane degli Ali di Pioggia nascoste tra le cime degli alberi secolari. In apparenza nel villaggio la vita procede tranquilla, ma qualcosa non torna... da qualche tempo si verificano strane sparizioni di cui nessuno sembra preoccuparsi, nemmeno la regina. E se l'intervento di Glory e dei suoi compagni trasformasse il pacifico Regno della Foresta nel teatro della più feroce delle guerre?





                                                               

Recensione:

Come sempre, questi draghi mi piacciono moltissimo. Ognuno ha la sua personalità, e grazie alle proprie qualità, riesce a superare tutte le difficoltà che si incontrano nel cammino.
In questo terzo romanzo, la protagonista è la piccola Ali di Pioggia, Glory. Scopre il suo regno, i suoi abitanti e molte delle loro discutibili abitudini.
Ma la caparbietà di Glory aiuterà quei draghi fannulloni a darsi una svegliata. Glory sarà coraggiosa, ma senza l'aiuto dei suoi amici non potrebbe fare nulla.
E ai vecchi amici, i draghi della profezia, si aggiungono degli Ali di Pioggia che usciranno dal gruppo, e aiuteranno Glory a salvare i draghi scomparsi.
Tutti con le loro paure, con i loro talenti, e il coraggio di cambiare e diventare degli eroi.
Bellissimo libro, non vedo l'ora di leggere il seguito "L'oscuro segreto".




L'Autrice:
Tui è nata a Caracas, in Venezuela, il 31 luglio (come Harry Potter!) e ha vissuto in Paraguay, a Miami e a Santo Domingo. Approdata nel New Jersey, ha rinunciato a una carriera in teatro per darsi con maggior successo alla scrittura. Oltre alla serie bestseller I Regni del Fuoco, composta da La profezia dei cinque draghiLa principessa perdutaNel cuore della foresta e da altri sette romanzi ancora inediti in Italia, ha scritto più di trenta libri sotto diversi pseudonimi. Abita in Massachusetts con il marito, due bambini e il cane Sunshine.


giovedì 13 luglio 2017

INTERVISTA alla Casa Editrice Terre di Mezzo Editore


Buongiorno lettori,
oggi ho scelto di dare visibilità alla casa editrice Terre di Mezzo.


Ecco a voi le domande e le loro risposte: alle domande ha risposto Davide, editor di Terre di mezzo Editore.


1. QUANDO E COME È NATA LA CASA EDITRICE, E QUAL ERA LA VOSTRA IDEA DI PARTENZA?

La casa editrice è nata nel 1994. All'inizio pubblicavamo un "giornale di strada" che usciva con cadenza mensile, era scritto da giornalisti professionisti e veniva venduto - come suggerisce il nome - in strada, da persone in difficoltà che in questo modo potevano contare su un'entrata economica legale. L'idea era quella di raccontare le storie che non trovavano spazio adeguato sui media tradizionali: città migranti, commercio equo e solidale, turismo responsabile, ecc. I libri sono arrivati gradualmente, negli anni successivi, e la casa editrice l'abbiamo costruita un passo dopo l'altro.

2. COME SI STRUTTURA LA VS. PRODUZIONE EDITORIALE?

Il nostro catalogo è organizzato in più collane, a seconda dei temi trattati e dei generi: libri per bambini, guide, narrativa... Le collane più forti, al momento, sono "L'Acchiappastorie", dedicata agli albi illustrati e alla narrativa per bambini e ragazzi, e i "Percorsi", dove trovano spazio guide per camminatori.

3. QUAL È IL FILO COMUNE CHE LEGA LE VS. PUBBLICAZIONI?

Siamo attenti alle storie "nascoste", alla sostenibilità (ambientale, ma anche nelle relazioni umane), a chi vive ai margini della società, ai diritti, alla legalità. Nei libri che pubblichiamo - che per noi sono dei luoghi d'incontro e non solo veicoli di storie - cerchiamo vicende forti e, in generale, un'elevata qualità dei contenuti, che siano scritti o illustrati.

4. QUANTI TITOLI PUBBLICATE L'ANNO?

Ogni anno pubblichiamo 45-50 novità, cui si aggiungono le varie ristampe dei titoli di catalogo.

5. COME SCEGLIETE GLI AUTORI DA PUBBLICARE?

Valutiamo le proposte che ci arrivano dalle agenzie letterarie o dalle case editrici straniere, ma anche direttamente dagli autori, partecipiamo alle fiere di settore (in primis la Fiera del libro per ragazzi di Bologna) e così via. Le idee per diversi nostri libri - in particolare le guide - nascono all'interno della casa editrice, e in questo caso siamo noi a cercare gli autori adatti per ogni singolo progetto.

6. QUALI SONO I TITOLI CHE HANNO RICEVUTO UNA MIGLIORE ACCOGLIENZA DA PARTE DEL PUBBLICO IN TERMINI DI VENDITA?

Sono parecchi! Pensando agli ultimi anni: "La grande fabbrica delle parole", "Chiedimi cosa mi piace" e la serie di "Dory Fantasmagorica" per la collana "L'Acchiappastorie"; la "Guida al Cammino di Santiago de Compostela" per la collana dei "Percorsi", "Il ragazzo selvatico" di Paolo Cognetti nella "Narrativa".

7. QUANTO SONO DIFFUSI E CONOSCIUTI I VOSTRI LIBRI IN ITALIA? SIETE SODDISFATTI DELLA DISTRIBUZIONE E DELLA VISIBILITÀ A VOI RISERVATA IN LIBRERIE, BIBLIOTECHE, ECC.?

Da anni i nostri libri arrivano nella librerie di tutt'Italia (che siano indipendenti o di catena) in gran parte grazie a Messaggerie, il principale distributore nazionale, mentre curiamo direttamente i rapporti con librerie più piccole, ma non per questo meno importanti. La visibilità è andata crescendo nel tempo, e siamo sempre più un punto di riferimento in particolare per il settore bambini/ragazzi e per i percorsi a piedi. Quindi sì, siamo soddisfatti, ma si può sempre migliorare.

8. QUAL È L'ASPETTO PIÙ COMPLICATO DEL VOSTRO MESTIERE?

Trovare i libri giusti da pubblicare, e poi farli conoscere. Ogni anno in Italia escono circa 60.000 novità, e non è semplice farsi notare.

9. QUALI PROGETTI E AMBIZIONI COLTIVATE PER IL FUTURO?

Vorremmo continuare a pubblicare buoni libri, rafforzando sempre più il nostro legame con le librerie e con i lettori.

10. PERCHÈ LA CASA EDITRICE HA QUESTO NOME?

Perché l'idea originaria (che vale ancor oggi) era quella di esplorare e raccontare - come spiega Miriam Giovanzana, direttore editoriale - "quei luoghi desolati, eppure talvolta splendidi, che dividono due nazioni, due modi di essere, due culture".



Un grazie immenso a Davide e
a tutta la Casa Editrice per la grande disponibilità.
Andate a scoprire tutti i loro titoli sul SITO.